CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA
 
Le presenti condizioni generali di vendita disciplinano le modalità e le condizioni di vendita dei prodotti commercializzati da VAPE Classic s.r.l. P.Iva 05677580721 (di seguito denominata "venditrice"). Tutti i contratti per la vendita di prodotti da parte della VAPE Classic srl a terzi (di seguito denominati "clienti) sono regolati dalle presenti condizioni generali, le quali formano parte integrante e sostanziale di ogni proposta, ordine e conferma d'ordine di acquisto dei prodotti stessi.
 
I. PROPOSTA D'ORDINE
 
- Tutte le proposte di ordine di prodotti trasmessi a VAPE Classic srl dovranno essere completi in ogni loro parte e dovranno contenere tutti gli elementi necessari per la corretta individuazione dei prodotti ordinati. Ciascuna proposta trasmessa alla venditrice costituisce proposta contrattuale del cliente. Una volta acquisita la proposta d'ordine, la Vape Classic srl valuterà se accettarla o rifiutarla.
 
- Se successivamente all'acquisizione della proposta d'ordine la venditrice dovesse venire a conoscenza di protesti, sequestri, pignoramenti ed in genere atti pregiudizievoli a carico dell'acquirente, o divenga notorio che l'acquirente si trovi in condizioni di difficoltà finanziaria, la venditrice potrà, a sua scelta, sospendere il contratto ed esigere particolari garanzie, oppure risolvere il contratto per inadempimento dell'acquirente, ai sensi dell'art. 1456 c.c., mediante comunicazione da inviarsi a mezzo di lettera racc. a.r. o PEC.
 
- Il sottoscritto agente dichiara, sotto la propria responsabilità, di aver pienamente rispettato tutte le condizioni commerciali delle quali conosce ed accetta il contenuto e per le quali ha effettuato la sottoscrizione delle condizioni per accettazione.
 
II. PREZZI
 
Si applicano i prezzi della venditrice validi al momento della fornitura e indicati nella proposta d'ordine di acquisto. I prezzi precitati potrebbero essere modificati concordemente dalle parti solo con espressa dichiarazione scritta.
 
III. PAGAMENTI
 
I pagamenti devono essere sempre effettuati in euro e unicamente nei modi previsti ed indicati nella proposta d'ordine. E' facoltà della venditrice modificare in ogni momento la modalità di pagamento indicata nella proposta d'ordine per ragioni di credito, scarsa affidabilità e modifiche dello status finanziario-economico del cliente derivante dall'esito negativo emesso dalla società che assicura i crediti commerciali della Vape Classic srl Il ritardo nei pagamenti fa maturare interessi di mora al tasso previsto dall'art.5 del D.Lgs. 231/2002.
 
I pagamenti valgono come effettuati solo quando l'importo è definitivamente a disposizione della venditrice su uno dei propri conti. Si esclude ogni diritto dell'acquirente a effettuare trattenute. I prodotti non vengono forniti in prova né è previsto il conto-vendita degli stessi, salvo espressa autorizzazione scritta da parte della venditrice.
 
A favore della venditrice è stipulata la riserva di proprietà fino al totale e ultimo soddisfacimento delle obbligazioni di pagamento a carico del cliente. In caso di inadempimento o ritardo da parte del cliente anche nel pagamento di una sola rata, il contratto si intenderà risolto e la venditrice rientrerà nel possesso del bene oggetto del presente contratto, trattenendo quanto già percepito a titolo di indennizzo, salvo il risarcimento del maggior danno subìto.
 
IV. CONSEGNA DEI PRODOTTI
 
Il termine di consegna è indicativo e decorre dal momento in cui sono stati forniti e definiti irrevocabilmente tutti gli elementi del contratto, sempreché il cliente abbia effettuato puntualmente il pagamento delle rate scadute. Qualora sussistano insoluti o rate a scadere, anche relativamente a precedenti forniture, la venditrice ha facoltà di sospendere l'esecuzione della proposta d'ordine sino a che i pagamenti non siano stati effettuati e le siano state fornite idonee garanzie per le rate a scadere.
 
I termini di consegna indicati da Vape Classic srl si riferiscono ai prodotti presenti presso i propri magazzini e devono intendersi non vincolanti per la venditrice la quale può successivamente confermarli o modificarli, a seconda delle proprie esigenze ed effettuare una riduzione dei pezzi fino al 20% dell'ordine per esigenze di lanci di produzione. Eventuali ritardi nelle consegne inferiori a 30 (trenta) giorni non danno diritto al cliente di rifiutare la consegna dei prodotti, né di pretendere risarcimenti o indennizzi.
 
Condizioni e termini di consegna particolari dovranno essere preventivamente concordate tra il cliente e la Vape Classic srl ed accettate per iscritto da quest'ultima. Il termine di consegna viene computato in giorni lavorativi, e viene adeguatamente prorogato per effetto di avvenimenti non imputabili alla venditrice quali scioperi, agitazioni sindacali, incendi, inondazioni, ritardate consegne da parte di sub-fornitori, smarrimento della merce per colpa imputabile al corriere e per altre cause di forza maggiore. E' facoltà della venditrice di procedere a consegne parziali.
 
V. RISCHI
 
La merce viaggia sempre a rischio e pericolo del compratore. Il venditore non è dunque responsabile dei danni di qualsiasi specie che possono colpire la merce durante il viaggio. Il rischio del danno o della perdita del prodotto passa a carico del destinatario al momento della spedizione del bene (consegna della merce al corriere). Il cliente, al ricevimento della merce, deve verificare che: 1) il numero dei colli in consegna corrisponda a quello indicato nel documento fiscale; 2) la merce corrisponda a quanto effettivamente indicato nel documento fiscale; 3) l'imballo risulti integro, non danneggiato o comunque alterato. Le eventuali anomalie dovranno essere verificate entro e non oltre otto giorni dal ricevimento della merce. Eventuali danni occulti dovranno essere segnalati entro otto giorni alla Vape Classic srl. Ogni segnalazione oltre i suddetti termini e/o tramite diversi mezzi da quanto sopra segnalato, è da considerarsi nulla.
 
VI. RECLAMI
 
Eventuali reclami per vizi di fabbricazione dovranno essere denunciati al venditore con lettera raccomandata o a mezzo fax entro OTTO giorni dal ricevimento della merce. Lievi differenze di carattere tecnico riguardanti qualità, colore, peso, finiture che rientrino nell'ambito degli usi commerciali non possono essere oggetto di contestazione. Nell'eventualità di riconoscimento, convenzionale o giudiziale, di qualsiasi reclamo, la venditrice è tenuta a sua scelta a riparare o sostituire i pezzi difettosi con altri uguali, in primis, o a rimborsare l'importo corrispondente.
 
VII. SOSTITUZIONI
 
Il cliente, durante la stagione, può richiedere solamente n.1 sostituzione nella misura massima del 15% della proposta salvo disponibilità a magazzino. Il costo della sostituzione viene determinato nella maggiorazione del 20% dell'importo della merce sostituita, con emissione di relativa fattura. Le sostituzioni dovranno essere richieste entro le seguenti date: per la stagione Primavera/Estate entro il 30 maggio e per la Autunno/Inverno entro il 30 novembre.
 
VIII. RIASSORTIMENTI
 
Il cliente può riassortire sulla base della disponibilità di magazzino. Il costo di trasporto relativo ai riassortimenti è a totale carico della venditrice. Il cliente può effettuare un riassortimento che non sia inferiore a n.5 pezzi. Per riassortimenti inferiori a n. 5 pezzi, il costo spedizione sarà addebitato al cliente.
 
IX. ANNULLAMENTO ORDINE
 
La Vape Classic srl accetta l'annullamento della proposta d'ordine solo se effettuato a mezzo PEC o lettera raccomandata A/R improrogabilmente entro e non oltre 30 giorni dalla ricezione della stessa proposta d'ordine. Decorso tale periodo senza alcuna comunicazione, la proposta d'ordine è da considerarsi accettata da parte del cliente; in caso di richiesta di annullamento oltre i termini innanzi indicati,i il cliente si obbliga a pagare in favore della Vape Classic srl una somma corrispondente al 30% del valore della proposta d'ordine per la quale il cliente chiede ed ottiene l'annullamento.
 
X. OMESSO RITIRO DEI PRODOTTI.
 
Qualora il cliente non ritirasse i prodotti nel luogo indicato nella proposta d'ordine , lo stesso si intenderà costituito in mora dal giorno della consegna. Il contratto si intenderà risolto, per fatto e colpa del cliente, decorsi 10 giorni dalla costituzione in mora , senza che lo stesso abbia provveduto al ritiro e si obbliga a pagare in favore della Vape Classic srl una somma corrispondente al 30% del valore della proposta d'ordine per la quale il cliente non provveda al ritiro della merce. XI. RESO. Qualsiasi reso di merce dovrà essere espressamente autorizzato per iscritto dalla venditrice e rimesso allo stesso franco destino. I resi non autorizzati saranno respinti dalla venditrice.
 
XII. INADEMPIMENTI ACQUIRENTE - RISOLUZIONE CONTRATTO
 
Il mancato pagamento di due rate, anche se non consecutive, del prezzo pattuito alle scadenze stabilite, comporterà per il cliente la decadenza dal beneficio del termine e la venditrice potrà agire per ottenere l'intera differenza di prezzo ancora dovutale, oppure per la risoluzione del contratto ai sensi dell'art.1456 cc., da comunicarsi con lettera raccomandata a.r. In tale seconda ipotesi, l'acquirente dovrà restituire immediatamente la merce e dovrà corrispondere una penale di €.50,00 giornaliere per ogni giorno di ritardo in tale restituzione. Resta salvo il risarcimento del maggior danno. La venditrice potrà inoltre trattenere le rate già riscosse a titolo di indennizzo, salvo i maggiori danni subìti.
 
XIII. RISOLUZIONE DEL CONTRATTO
 
La Vape Classic srl potrà risolvere anticipatamente il contratto, senza necessità di preventiva costituzione in mora, nei casi indicati al punto I delle presenti condizioni e nei casi di impossibilità, anche per ragioni indipendenti dalla sua volontà, di eseguire il contratto alle condizioni e nei termini stabiliti nelle condizioni generali del contratto. In tali ipotesi, la risoluzione opererà di diritto, al ricevimento della lettera raccomandata con ricevuta di ritorno o fax che la Vape Classic srl invierà al cliente. E' fatto salvo, in ogni caso di risoluzione del contratto imputabile a colpa o dolo del cliente, il diritto di Vape Classic di agire per il risarcimento del danno.
 
XIV. LEGGE APPLICABILE- FORO COMPETENTE
 
Il presente contratto è regolato dalla legge italiana.Ogni controversia nascente o dipendente dalla interpretazione o esecuzione del contratto sarà di esclusiva competenza del giudice italiano e, territorialmente, del giudice del Foro di Trani.
 
XV. TRATTAMENTO DATI
 
Ai sensi dell'art. 13 D.Lgs. n.196/2003 con la sottoscrizione delle presenti condizioni, il cliente dichiara, esprimendo il relativo consenso,quanto segue:1) che è informato delle finalità e delle modalità del trattamento dei suoi dati personali e che gli stessi potranno essere utilizzati dalla società che assicura il credito della venditrice solo per accertamenti finanziari e di solvibilità;2) che il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e che allo stesso sono state rese note le conseguenze di un rifiuto a fornirli;3)che gli sono noti i diritti attribuiti dall'art.7 della legge precitata.
 
La VAPE Classic comunica che il titolare è la società stessa e responsabile del trattamento è il sig. Francesco Valente, nella sua qualità di legale rappresentante.